L’opinione del VMCE

L’opinione del VMCE: dispositivi di medicazione utilizzati nel trattamento dell’eczema costituzionale (eczema atopico)

I dispositivi di medicazione, come bendaggi ed indumenti, sono stati utilizzati per decenni come parte del trattamento dell’eczema costituzionale moderato e grave. Tali dispositivi hanno lo scopo di coprire l’applicazione di creme e unguenti, proteggere le ferite, prevenire i graffi e l’irritazione dovuta ai tessuti (cuciture). Sono utilizzati non solo per l’eczema costituzionale, ma anche per ferite, ulcere e altre condizioni della pelle.

Bende tubolari

Fino agli anni ’90, i dispositivi di medicazione per l’eczema venivano forniti sotto forma di bende tubolari. Erano disponibili in diversi diametri: sia per età sia per dimensione di braccia e gambe. L’applicazione rimaneva però difficoltosa poiché era difficile applicarle in modo che si adattassero e rimanessero al loro posto. Era necessaria molta pratica. Molto spesso, tuttavia, dopo il risveglio si scopriva che le bende si erano spostate. Era una pratica difficile e non sempre efficace.

Materiali dei dispositivi moderni

Negli anni ’90 si pensava che sarebbe stato utile progettare capi di abbigliamento utilizzando i materiali dei bendaggi: pantaloni, camicie o completi per neonati e bambini piccoli. In questo modo la crema o l’unguento veniva coperto meglio, le cuciture erano all’esterno, il materiale non irritava proteggendo al contempo la pelle dai graffi. È così che è nata la prima “tuta antigraffio”. Non pigiama, ma inteso come un aiuto al processo di guarigione. Un ulteriore vantaggio delle tute antigraffio per i bambini era che i “guanti” erano attaccati alla tuta, in modo che, non cadendo o spostandosi, potessero ridurre i graffi. Tutto quello che i bambini potevano fare era strofinare. Ciò ha fatto molto per i bambini con forme gravi di eczema. Ed è stato un enorme progresso rispetto a calze, garze o salviette con nastro adesivo o cerotti.

Nuovi tessuti

La prima tuta antigraffio era in cotone perché generalmente ben tollerata. Poi sono arrivati ​​i moderni materiali in viscosa e seta appositamente studiati, per bambini e adulti. Successivamente, sono stati sviluppati tessuti con azione antibatterica per contrastare gli effetti negativi del batterio S. aureus, che possono aggravare l’eczema.

Quando usare le bende per l’eczema?

Bambini

Molti sono i bambini che hanno eczema costituzionale, circa 1 su 6. In età pediatrica, l’eczema è al secondo posto fra le malattie croniche più comuni dopo l’asma. La stragrande maggioranza (85%) dei bambini con eczema ha una forma lieve. Nelle forme lievi è possibile di solito controllare l’eczema utilizzando quotidianamente una crema emolliente ed un detergente delicato. Circa il 10% dei bambini ha invece un eczema moderato e il 5% grave. Le linee guida di dermatologi affermano che i dispositivi protettivi possono essere una valida opzione nell’eczema moderato e grave. Soprattutto per limitare le lesioni da grattamento e/o rendere più efficace la terapia topica con creme ed unguenti. Ogni paziente deve essere consigliato dal medico individualmente. È logico supporre che quando sono necessari molti unguenti steroidei anche forti, i dispostivi protettivi possono essere una valida possibilità. Questo perché le linee guida dei dermatologi affermano che le bende e gli indumenti hanno un effetto adiuvante sulla terapia topica, rendono cioè l’assorbimento di pomate e unguenti molto più profondo ed efficace.Un’ulteriore possibilità è rappresentata dalla fasciatura qualora le lesioni da grattamento notturno siano particolarmente importanti.In uno studio del VMCE sui moderni indumenti e bendaggi per eczema, molti genitori hanno affermato che tali dispositivi rappresentano un indubbio vantaggio per i loro figli poiché finalmente dormono.La terapia del bendaggio umido può essere utilizzata per l’eczema molto grave. In tal caso, le bende sono indispensabili. Il metodo prevede l’applicazione di due strati di medicazione: una benda bagnata direttamente sulla pelle medicata e una asciutta su di essa.

Adulti

Circa il 2% degli adulti ha eczema costituzionale. Di solito ce l’hanno fin dall’infanzia ma a volte compare spontaneamente in età avanzata. È difficile dire se i dispositivi medicali siano utili. La gravità dell’eczema può cambiare enormemente da persona a persona: a volte i sintomi sono poco intensi ma improvvisamente si possono di nuovo riaccendere. Come regola generale, si può affermare che i bendaggi sono un’opzione se la terapia con unguenti steroidei forti non funziona (o non funziona più) bene. Ciò significa che i sintomi non si risolvono completamente o che gli unguenti steroidei troppo forti devono essere lubrificati. Le medicazioni possono quindi essere una buona opzione per far funzionare meglio gli unguenti steroidei: meno graffi, sonno migliore.Proprio come con i bambini, la qualità del sonno può anche essere un’indicazione per l’uso di bendaggi negli adulti. Con prurito notturno e graffi notturni incontrollati, l’eczema peggiora rapidamente, così come la qualità del sonno. Inoltre, la pelle non ha il tempo di guarire perché le ferite peggiorano continuamente a causa dei graffi ripetuti. Un circolo vizioso che può essere interrotto con dispositivi di medicazione moderni.

1 Comment

  1. h.sijbers

    xcv

Submit a Comment

Your email address will not be published.

Skills

Posted on

February 17, 2020